Dissolvenza

Ho iniziato dall’altra parte. Ecco qualche riga del mio post: “Un blog non è soltanto quello che ci metti dentro, è anche il controllo che hai sui particolari che lo fanno apparire come appare a chi legge. C’erano alcuni dettagli, come la possibilità di iniziare un post e metterne il contenuto altrove dopo un paio di paragrafi, che non avevo … Continua a leggere

Difesa

Mi difendo come posso, ma virgilio me lo rende impossibile. Senza farla tanto lunga, questo post per dirvi che sto trasferendo il mio blog su Clarence. L’indirizzo entro domani. Le mie scuse a chi mi segue per il tempo che ci ho messo a dirlo. Mi dispiace, per la frustazione m’era passata la voglia, ma adesso m’è tornata. Al massimo … Continua a leggere

Sentirsi in bilico (2)

(leggi la parte prima) Palmasco non si confonde. Pensa alla ragazza nell’appartamento, scrive per lei le parole che lei scriverà. … ancora parole – pensa – tastiere sotto le dita pulsanti – pensa… L’intimità della relazione lo tocca. Non può esserci reciprocità tra loro, ma non è detto – pensa Palmasco – che nel genere d’attrazione che prova per lei, … Continua a leggere

Suoli e orme

La morte dei Carabinieri in Iraq, e degli altri italiani che erano con loro, non dovrebbe generare i commenti infastiditi che ci sono in giro oggi, anche nei blog. E’ una perdita, un lutto, una realtà che fa male. Ma allora quei commenti? Se non esprimono la reazione di fronte alla morte delle persone impegnate in un lavoro pericoloso, come … Continua a leggere

Dimmelo dimmelo

In un commento a questo mio post, un anonimo si mostra garbatamente scocciato del solito attacco alla televisione, che ho fatto senza troppa fantasia. Credo che abbia ragione: in quello specifico passaggio sono stato maldestro. Come conseguenza del mio errore, mi sento trascinato a dimostrargli che nel suo commento l’uso della tv, che gli dà un piacere che difende con … Continua a leggere

More

Persone che parlano nei libri, anche con difficoltà. E libri per sentire parlare le persone, quando non è facile, quando non è certo che porti a qualcosa. Un po’ diverso come modo di parlare, è per questo che i libri sono letterari? Letterario, allora, è quello che mi interessa. In quanto opposto alla routine del linguaggio, che pure mi serve … Continua a leggere

Un europeo in California

Sono andato in California con la British Airways. Siccome è una compagnia inglese, e uno dei film in cabina era Terminator 3, ho pensato che l’avessero scelto per ironia. Al momento dello sbarco ero abbastanza preoccupato per gli effetti degli incendi. C’era vento e piovigginava, rispetto alle aspettative faceva freddo (63°F). La sera è iniziata la pioggia. Continua ed intensa. … Continua a leggere